Giocattoli in legno

Giocattoli ecologici per bambini: divertirsi in modo sostenibile

Sempre più genitori tendono a comprare giocattoli ecologici per i propri bambini: che si tratti di una rinnovata passione per i giochi in legno di una volta o di una maggiore attenzione ai temi della sostenibilità ambientale, il trend in atto sta lentamente rivoluzionando il mercato, riportando indietro le lancette del tempo.

Ma quali sono le ragioni alla base di questo crescente interesse per i giochi ecologici per bambini e quali, in sostanza, i giocattoli che stanno suscitando tanta attenzione? 

Giocattoli ecologici: sicurezza, sostenibilità, divertimento

I dati che provengono dalla Spielwarenmesse (la Fiera del Giocattolo di Norimberga, la più importante mostra fieristica europea nel settore dei giocattoli) sembrano indicare senza alcun dubbio che i giocattoli in legno per bambini stanno prepotentemente tornano di moda.

Alla base di questa evoluzione sta sicuramente il gusto dei consumatori, che più del passato è orientato verso prodotti in grado di contemperare in modo ideale qualità, funzionalità e attenzione verso l’ambiente. È un fenomeno che interessa vari settori di consumo: dagli abiti tessuti con fibre ecologici ai prodotti alimentari provenienti da filiere sostenibili, passando per cosmetici e altri accessori completamente naturali. Pensando alle possibilità di riciclo e di reimpiego dei giochi di legno e, in generale, dei giocattoli costruiti con tecniche ecosostenibili, è facile capire perché le persone più attente alle tematiche ambientali stiano decisamente virando verso questo tipo di prodotto per sé e per i propri figli.

I dati delle industrie di settore lo confermano: basti pensare al fatto che sui principali motori di ricerca online i flussi di dati concernenti i giocattoli ecologici hanno registrato un aumento del 173% rispetto agli ultimi anni e che le principali aziende produttrici di giocattoli di legno per bambini stanno ottenendo numerosi premi e riconoscimenti internazionali, come il Toy Award riconosciuto dalla già citata Fiera di Norimberga, e il Red Dot Design Award.

Dunque sempre più produttori stanno riconvertendo la loro produzione, prediligendo l’utilizzo di materiali ecologici, come l’intramontabile legno e vernici atossiche. Inoltre, sempre più giocattoli intelligenti per bambini vengono costruiti in modo innovativo, dal punto di vista estetico e funzionale.

Molti scelgono il legno sia per le sue innegabili potenzialità estetiche, ben più accattivanti delle plastiche commerciali, sia perché desiderosi di accostare i propri brand a campagne di sensibilizzazione verso valori di ecologia e sostenibilità.  Accanto al legno, lo sforzo di coniugare sicurezza per gli utenti (soprattutto i bambini più piccoli), attenzione all’ecologia e funzionalità dei giochi, sta spingendo i produttori ad inserire nei loro prodotti coloranti non tossici; oppure ad adottare metodi di lavorazione che impiegano esclusivamente prodotti bio.

I giochi in legno sono inoltre particolarmente attraenti da un punto di vista estetico e funzionale. Il loro successo deriva anche dall’essere un elemento di design, che non sfigura con gli arredamenti più di tendenza anche quando il bimbo (o l’adulto) lo lascia esposto in giro per casa.

Il legno: materiale ecologico per giocattoli

Protagonista indiscusso di questa esplosione dei giocattoli ecologici per bambini – ma anche ragazzi e adulti – è sicuramente il legno: questo materiale assomma un gran numero di proprietà che lo rendono sicuro, efficace nel processo educativo e naturalmente molto bello.

Ma perché scegliere il legno per giochi per bambini ecologici? Questo materiale è durevole, sicuro e stimola, nelle diverse forme che può assumere, l’immaginazione e l’educazione. Così facendo il giocattolo diventa un formidabile alleato nella crescita e nella formazione del bambino attraverso il divertimento e lo stimolo. Ciò aumenta anche la durevolezza del gioco, che potrà accompagnare il bambino in una serie infinita di storie e di situazioni, aiutando la sua concentrazione.

Il legno, inoltre, è un materiale che infonde tranquillità ed energia, sia agli adulti che ai bambini. Invitano i più piccoli a sviluppare sensazioni del tocco e del suono, nonché la naturale curiosità ad esplorare questo oggetto tangibile e ben definito. Al contempo, sono decisamente più sicuri dei giochi in plastica, perché non contengono sostanze tossiche: fattore che i genitori più accorti non dovrebbero trascurare, considerato che la gran parte dei bambini, anche in età più avanzata, tende quanto meno a mordicchiare il proprio giocattolo.

Infine, un giocattolo in legno è un’alternativa decisamente più ecologica ad un giocattolo per bambini in plastica. Questi giochi tendono a durare molto di più e, anzi, spesso diventano una sorta di cimelio per il bambino ormai diventato adulto, che molte volte tenderà a passare il gioco ai suoi figli o parenti più piccoli. Questo fattore incide sugli scarti, dal momento che fa sì che si producano molti meno rifiuti. Inoltre, il legno  è un materiale completamente riciclabile.

3 idee di giochi in legno per bambini e ragazzi (e adulti)

Acquistare giocattoli ecologici e in legno oggi è facile: la varietà di alternative è davvero ampia. Moltissime aziende  stanno virando verso il legno, producendo anche versioni in legno di giochi nati originariamente con altri materiali.

Inoltre in commercio non esistono solo giocattoli in legno per bambini: puoi trovare versioni in legno di classici giochi da tavolo, come gli scacchi, pedine per dama, dadi da gioco e così via, destinati ad un pubblico di ragazzi più grandi e di adulti.

Vediamo di seguito qualche esempio di produzione di giocattoli in legno ecologici di Torneria Todeschini, per bambini e per chi bambino più non è.

1. Trottole e yo-yo per bambini

Trottole e yo-yo in legno sono tra i giochi in legno di una volta che non passano mai di moda: riescono ad incantare grandi e piccini, proponendo un’attività ricreativa che stimola i sensi e la motricità della mano: i più piccoli potranno imparare a perfezionare la presa delle dita, ad esercitare correttamente la pressione sulla trottola o, viceversa, a roteare sapientemente il polso.

I più grandi, invece, ritroveranno il gusto dei passatempi di una volta, quando si passavano ore a giocare insieme ai propri compagni a far girare una trottola su un tavolo o a gareggiare nell’abilità con lo yo-yo.

2. Bambole in legno

Una bambola in legno è un altro esempio di giocattolo ecologico che non passerà mai di moda. Le bambine passeranno ore ad inventare storie e a prendere confidenza, così, con situazioni e dinamiche che le aiutano a comprendere i processi sociali, familiari e di relazione.

Le donne adulte conserveranno con nostalgia la casa delle bambole in legno e gli accessori con cui prendersene cura.

Anche i maschietti potranno divertirsi con personaggi costruiti in legno, che diventeranno protagonisti di mille avventure in cui calarsi.

3. Pedine e dadi per giochi in compagnia

Un altro grande classico, questa volta indirizzato principalmente ai ragazzi più grandi e agli adulti, è rappresentato dalle pedine e dai dadi in legno che potranno essere utilizzati durante i più disparati giochi in compagnia: il gioco dell’oca, gli scacchi, la dama e altri giochi di società conservano la loro attrattiva anche verso gli adulti.

Adulti che apprezzeranno ancor di più il design dei giochi in legno ecologici, che potranno andare a impreziosire l’arredamento di casa: pensa alla figura che fa una splendida scacchiera o una dama con pedine in legno ben rifinito sul tavolo del soggiorno!

Scegli giocattoli in legno ecologici
per i tuoi clienti!

Dal 1930 la Torneria Todeschini opera nell’ambito della lavorazione del legno conto terzi.
Realizziamo anche giocattoli in legno, lavorando il legno al tornio, levigandolo, lucidandolo e verniciandolo con sfumature diverse.

Chiedi ora un preventivo

* campi obbligatori